IL DEPISTAGGIO STORICO DI MATTEO SALVINI

A cura di Andrea Mario Rossi

L’operazione mediatica di Salvini è un vero e proprio depistaggio della Storia.

Mischiare in maniera consapevole e studiata la Resistenza e una generica e non meglio approfondita “Lotta alla Mafia”, significa voler indebolire, a poco a poco, il cemento culturale e Costituzionale della nostra Repubblica Democratica.

Non è casuale che, dopo i messaggi ed i post facebook del Ministro degli Interni di questi giorni “Il 25 Aprile è un derby tra Comunisti e Fascisti”, le frange ultrà dell’estrema destra si siano sentite autorizzate (probabilmente anche grazie ad un atteggiamento non così ostile di qualche ambiente vicino alle forze dell’ordine, diciamo così…) ad effettuare operazioni nostalgiche nei confronti di un regime antistorico e fuori da ogni razionalità umana.

E’ gravissimo, a mio parere, non per la Sinistra o per la Destra, bensì per la Repubblica Italiana che un vicepresidente del Consiglio dei Ministri possa spergiurare così selvaggiamente sulla Costituzione Italiana, permettendosi di infangare la memoria di tutti coloro i quali hanno versato il proprio sangue anche per permettere a tale soggetto di condividere foto social mentre sfoggia “Mitra e pane e nutella.”

Voglio concludere questa mia riflessione, provando a ripristinare un minimo di verità rispetto ad una ricorrenza così importante: non erano soltanto “Comunisti” quelli che hanno combattuto per difendere la Nostra Libertà. Tanti erano gli uomini liberi che misero da parte le differenze di Cultura Politica per sconfiggere la dittatura sanguinaria e l’occupazione Nazista.

Il Comitato di Liberazione Nazionale era formato da Comunisti, Socialisti, Cattolici Democratici, Monarchici, Azionisti, Liberali, Repubblicani, Anarchici.

Sarebbe opportuno tornare a studiare l’origine di queste culture politiche, più che “depistare” la memoria dei nostri concittadini strumentalizzando Corleone e la lotta alla Mafia.

Signor Ministro, rispetti la Carta Costituzionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close