Il RotarAct di Potenza non si ferma!

A cura di Antonello Luongo

“In questo mondo sempre più diviso, il Rotary ci unisce tutti quanti” “(Il Rotary) ci consente di connetterci gli uni con gli altri, in modi profondi e significativi, attraverso le nostre differenze” “Ci connette con persone che altrimenti non avremmo mai incontrato, che sono più simili a noi di quanto pensiamo. Ci connette con le nostre comunità, con le opportunità professionali e con le persone che hanno bisogno del nostro aiuto” “Attraverso il Rotary, riusciamo a creare connessioni con le incredibili diversità dell’umanità su una base davvero unica, creando legami profondi e duraturi nel perseguimento di un obiettivo comune”. Mai potrebbero essere più attuali le parole del presidente del Rotary International, Mark Maloney.

È un momento in cui diventa difficile agire, restando in casa diventa difficile sentirsi parte di una comunità che sembra così lontana, adesso, e che percepiamo attraverso filtri quali quelli della TV o del web. Ma non dobbiamo dimenticare che una comunità continua ad esistere ed è proprio per la comunità tutta che ci sono persone eroiche che lottano, coloro che escono di casa tutti i giorni per raggiungere luoghi che farebbero rimpiangere loro le mura domestiche.

Adesso più che mai è importante riuscire ad attivare le connessioni tra gli individui, per fare rete, distanti ma uniti come recita uno dei tanti slogan letti in questo periodo buio. Ed è proprio per cercare insieme la cosiddetta luce in fondo al tunnel che il RotarAct club di Potenza non ferma la sua attività.
Oltre alla partecipazione alle raccolte fondi organizzate in questi giorni ed alla vicinanza dimostrata agli enti impegnati in questa lotta alla pandemia, noi rotaractiani abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre conoscenze per cercare, nel nostro piccolo, di alleviare la pesantezza attribuibile a questo periodo da passare in casa con dei gesti pratici e percepibili da tutti durante la propria permanenza a casa.

Per donare: https://www.gofundme.com/f/tablet-per-minfettive-ospedale-san-carlo-potenza

A partire da oggi è attiva la raccolta fondi per donare dei tablet all’ospedale S. Carlo di Potenza. Sono molteplici i racconti di persone che soffrono la separazione dai propri cari ricoverati, non potendo visitarli e dovendo lasciarli soli in reparto. Nelle zone d’Italia più colpite abbiamo potuto assistere anche a racconti di chi non ha potuto dare l’ultimo saluto a chi veniva ricoverato e dal reparto non sarebbe più uscito. Forse potrà sembrare un gesto frivolo e di poco valore pratico, ma siamo sicuri che non verrà considerato tale dalle persone che vivono o hanno vissuto tale esperienza in prima persona, riportiamo qui la testimonianza di Andrea Galeazzi

Service above self

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close