Letizia Comminiello

Come si inizia una presentazione? Bisognerebbe ritornare al tempo dei temi delle scuole elementari… dunque, ciao! Mi chiamo Letizia Comminiello, ho 21 anni e una serie di passioni più o meno racchiuse nel corso di laurea in Scienze dei Beni culturali che frequento a Salerno, a voler essere precisi. Prevedibilmente, amo l’arte e lo studio connesso, in particolar modo quella moderna, anche se il mio artista preferito è Gustav Klimt; diverse volte all’anno sento la necessità di viaggiare, tanto che, essendo sostanzialmente squattrinata, ho sviluppato una strana skill che mi consente di individuare le offerte migliori sul mercato e concedermi delle fughe più o meno spesso. Altro metodo di evadere, sicuramente meno dispendioso, lo trovo nella lettura. Amo leggere. Alla follia. Peccato che questa passione vada e venga in modo incontrollato, così come quella per la scrittura. Sostanzialmente leggo thriller e classici, soprattutto della letteratura inglese e francese, ma, essendo molto curiosa, mi piace spaziare un po’ su tutto.

Cosa mi aspetto da Leukòs? Una realtà stimolante fatta di persone ambiziose e con interessi diversi, ma convogliabili in un progetto comune che, spero, possa andare molto lontano.

Il mio contributo in Leukòs? Rubriche “leggere”, che possano stuzzicare la curiosità e invogliare alla scoperta di nuove letture, opere, musei e città!

Gli articoli di Letizia:

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close